Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro Lido: porto inservibile, si profila una richiesta di risarcimento
PESANTI DISAGI

Catanzaro Lido: porto inservibile, si profila una richiesta di risarcimento

Accesso agli atti di “Amici del porto”. L’associazione scrive a Comune e ministero: «Chiarezza sui pontili e sui lavori di completamento»

Si profila anche una richiesta di risarcimento dei danni da parte degli operatori economici e dei diportisti che stanno subendo pesanti disagi dalla inutilizzabilità del porto di Lido. È stata l’associazione “Amici del porto”, che conta 130 soci, a presentare tramite l’avvocato Francesco Pitaro una richiesta di acceso agli atti con richiesta di informativa da parte del Comune oltre a una richiesta di incontro al prefetto per discutere ad ampio spettro delle questioni inerenti l’infrastruttura.
Con l’istanza - inviata al sindaco, alla Regione, al prefetto, al ministero dell’Ambiente - i componenti dell’associazione chiedono dunque che il Comune trasmetta copia degli atti politico amministrativi adottati al fine di sbloccare l’impasse sui pontili inutilizzabili (sono sotto sequestro penale) al fine di risolvere il nodo che ha già fatto “saltare” la stagione estiva. Ma chiedono altresì che anche riguardo al finanziamento da 20 milioni di euro per i lavori di completamento - il cui iter è sospeso al ministero in attesa di un’integrazione documentale per concludere la procedura di Valutazione d’impatto ambientale - Palazzo De Nobili consegni gli atti adottati «con riferimento al rilascio della Via e con riferimento ad ogni altro aspetto relativo al finanziamento».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook