Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Focolai Covid a scuola nel Vibonese: il sindaco di Ricadi sospende lezioni in presenza
ALLARME

Focolai Covid a scuola nel Vibonese: il sindaco di Ricadi sospende lezioni in presenza

Il coronavirus non allenta le sue morse: nel Vibonese divampano nuovi focolai, che non risparmiano le scuole. E’ in atto un focolaio a Ricadi: nelle ultime ore sono emersi circa 20 positivi nelle scuole: il sindaco, Nicola Tripodi, ha provveduto a sospendere le lezioni in presenza. Il contagio sta coinvolgendo pure una casa di riposo del posto, dove sono state riscontrate diverse positività. Scuole chiuse pure a Mongiana, dove i contagi sono in aumento. Da ieri nel piccolo centro montano vige l’obbligo di mascherina anche all’aperto; chiusi anche gli impianti sportivi e il parco giochi. Alta l’attenzione a Cessaniti: la scuola Secondaria di Primo grado da domani rimarrà chiusa, a seguito di sei casi rilevati tra gli alunni. Da giorni è chiusa anche la scuola dell’Infanzia di Pizzoni, dove un bambino è stata accertata la positività di un bambino: sabato saranno effettuati i tamponi sulla popolazione scolastica. Problemi anche a Mileto, dove il numero degli infetti è salito a 30; di questi, 15 casi riguardano le scuole. In uno degli asili colpiti dal virus è già stato effettuato lo screening, che ha dato esito negativo. Contagi alti a San Calogero, dove i casi sono aumentati a 18. Buone notizie arrivano da Serra San Bruno: i tamponi eseguiti sugli alunni del liceo (presso il quale era stato registrato un caso) hanno dato tutti risultato negativo. In diminuzione i contagi a Filadelfia, dove gli attuali positivi scendono a 8.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook