Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, falsi contratti per truffare l’Inps: chiuse le indagini per 53 persone
L'INDAGINE

Catanzaro, falsi contratti per truffare l’Inps: chiuse le indagini per 53 persone

di
Coinvolto Tommaso Rosa già condannato in Basso profilo e collaboratore di giustizia
Catanzaro, Cronaca
Il palazzo di giustizia di Catanzaro

False assunzioni per ottenere i rimborsi per la disoccupazione. Sono 53 le persone finite sotto inchiesta per truffa. Il pubblico ministero Francesco Bordonali ha fatto notificare l’avviso di conclusione delle indagini agli indagati. Un’indagine, condotta dalla Guardia di Finanza, che si interseca con l’operazione Basso Profilo. Secondo l’accusa, infatti, il sistema truffaldino avrebbe avuto al vertice Tommaso Rosa divenuto collaboratore di giustizia e già condannato a 11 anni e 5 mesi nel processo con rito abbreviato; sua moglie Concetta Di Noia anche lei condannata a 9 anni, 6 mesi e 14mila euro di multa; suo figlio Andrea sotto processo con rito ordinario; Monica Comberiati che ha patteggiato una pena a un anno 6 mesi. Secondo la nuova accusa i quattro si sarebbero associati per truffare l’Inps denunciando 51 rapporti di lavoro in realtà mai esistiti. Per gli inquirenti nessuna delle persone denunciate avrebbe mai svolto attività lavorativa presso la ditta di cui era amministratore Tommaso Rosa. In questo modo l'Inps avrebbe sborsato poco meno di 90mila euro a titolo di indennità di disoccupazione. Soldi che in gran parte sarebbero finiti nelle tasche dei quattro. Infatti Tommaso Rosa con la moglie, il figlio e la Comberiati si sarebbero appropriati del 75% delle somme erogate dall'Inps «corrispondendo ai singoli lavoratori falsamente assunti solo il 25 % delle indennità ad essi spettanti».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook