Sabato, 29 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pronto soccorso e Centro prelievi di Lamezia, lunghe attese e disagi per i pazienti
SANITÀ

Pronto soccorso e Centro prelievi di Lamezia, lunghe attese e disagi per i pazienti

di
Le associazioni lamentano disservizi all’ospedale “Giovanni Paolo II”
Catanzaro, Cronaca
Lunghe file di auto si sono formate nel fine settimana davanti al Pronto soccorso dell’ospedale di Lamezia

File di macchine parcheggiate ovunque e file di utenti in attesa del tampone al pre-triage. È l'immagine di routine del Pronto soccorso dell'ospedale cittadino, "Giovanni Paolo II", preso d'assalto nell'ultimo weekend. Il fatto che ogni utente prima di poter entrare in ospedale e farsi visitare dai medici, debba fare un tampone, allunga ancor di più i tempi di attesa e provoca non pochi disagi a chi è in attesa. Ma di fondo, conseguenza del caos che si è visibilmente venuto a creare è la carenza di personale: la struttura non è mai stata rimessa in sesto dotandola dell’adeguato numero di medici e operatori sanitari. «Il problema è sorto soprattutto nelle ultime due giornate – sottolineano dall'associazione “Malati Cronici”, che è quotidianamente impegnata nel denunciare i guasti della sanità lametina ma anche nel fornire vicinanza e informazioni utili agli utenti spesso spaesati –. Le file del pre-triage sono diventate davvero lunghe, con ore e ore di attesa fuori al freddo per gli utenti, fra cui molti con patologie rilevanti». Disagio che si acutizza quando a recarsi in ospedale sono ormai diverse persone: c'è chi arriva per una visita, chi in preda a un dolore cardiaco, chi a seguito di un incidente, tutte situazioni ordinarie e tipiche di un pronto soccorso ma che, in vista della lunga attesa, rischiano di trasformarsi in qualcosa di irreparabile.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook