Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Isola Capo Rizzuto piange un'altra vittima del Covid. Zona arancione prorogata fino al 22 dicembre
CORONAVIRUS

Isola Capo Rizzuto piange un'altra vittima del Covid. Zona arancione prorogata fino al 22 dicembre

coronavirus, isola capo rizzuto, zona arancione, Catanzaro, Cronaca
Comune di Isola Capo Rizzuto

Non si arresta la spirale mortale causata dal Covid ad Isola Capo Rizzuto. La popolosa cittadina del Crotonese, in zona arancione per l'alto numero dei contagi, piange oggi un'altra vittima della pandemia. Si è spenta nel reparto Covid dell'ospedale civile di Crotone una  donna di 71 anni colpita nei giorni scorsi dal virus. La pensionata che pare avesse altre patologie pregresse, era la zia della giovane donna di 32 anni deceduta domenica scorsa a causa di una violenta crisi respiratoria provocata dalla polmonite bilaterale da coronavirus.

Intanto si è appreso che verrà prorogata fino al prossimo 22 dicembre la zona arancione per il Comune di Isola Capo Rizzuto. Anche se finora le restrizioni previste dalla fascia cosiddetta arancione, non hanno fermato i contagi che ieri hanno toccato quota 124, tant'è che la Asp aveva nuovamente proposto alla Regione di istituire la zona rossa per la cittadina, ma l'aumento esponenziale delle vaccinazioni, comprese le prime dosi ha evidentemente fatto propendere per una proroga delle attuali restrizioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook