Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, anziana morta a Mileto. Pochi giorni fa aveva perso la figlia
CORONAVIRUS

Covid, anziana morta a Mileto. Pochi giorni fa aveva perso la figlia

di
Sono oltre 800 i casi attivi nel Vibonese. Chiuse anche scuole e Maierato il parroco ha sospeso le celebrazioni in chiesa fino a giovedì

Il coronavirus continua a dilagare nel Vibonese – con oltre 800 casi attivi –, dispiegando tutta la sua aggressività. Ieri si è avuta una nuova vittima, la 111esima dall’inizio della pandemia: si tratta di un’anziana donna di Mileto, che si trovava ricoverata presso l’ospedale Pugliese di Catanzaro per le complicanze dovute al coronavirus; l’anziana donna nei giorni scorsi aveva perso la figlia sempre a causa del Covid. Nella città normanna attualmente sono 101 i casi attivi, 4 dei quali sono in ospedale; il contagio sta interessando anche le scuole, dove vi sono: 4 casi all’Istituto tecnico economico; 23 tra le scuole dell’Istituto comprensivo; 1 presso l’asilo San Giuseppe; 4 all’asilo Santa Chiara. U

n’altra vittima, inoltre, si era registrata domenica a Mongiana, una donna di 93 anni deceduta in ospedale. Ma il virus si sta diffondendo a macchia d’olio anche a Vibo Valentia: sono 118 i contagiati conclamati (2 ricoverati), ma sono decine e decine i casi emersi negli ultimi due giorni mediante i tamponi antigenici; la preoccupazione cresce.

Torna l’emergenza a Pizzo, dove sono stati riscontrati focolai scolastici: ieri il commissario Reppucci ha ordinato la chiusura delle scuole Primaria, Secondaria di Primo grado e Infanzia, disponendone la sanificazione. Sempre ieri l’Asp ha effettuato i tamponi presso la scuola Primaria “San Sebastiano”: sono stati rilevati 8 contagi, che si aggiungono ai 2 accertati precedentemente; altri infetti sono emersi in altre scuole sia tra i bambini che tra i genitori; non si ha ancora contezza precisa dei numeri.

Forte apprensione vi è anche a San Calogero, dove il sindaco, Giuseppe Maruca, ha prorogato la chiusura di tutte le scuole. In paese i positivi sono 25, ma vi sono altri 27 contagi rilevati dai tamponi antigenici per i quali è attesa la conferma tramite molecolare. Impennata di casi a Maierato, che registra 28 contagi e altri casi in attesa di verifica. In considerazione della diffusione del virus, il parroco, don Danilo D’Alessandro – previa consultazione con il sindaco, con il vescovo e con un medico – ha deciso di sospendere le celebrazioni in chiesa fino a giovedì. A seguito del continuo divampare di cluster, l’Asp sta riscontrando molte difficoltà nei tracciamenti e negli screening; molti, soprattutto genitori e bambini, si stanno riversando nei laboratori privati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook