Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza idrica a Vibo, la rete fa paura
ACQUA

Emergenza idrica a Vibo, la rete fa paura

di
I lavori procedono spediti e l’obiettivo è terminare in anticipo ma la Sorical non si sbilancia sui tempi

Si continua a lavorare senza sosta nel cantiere in località Monte Petri a Brognaturo ma se già l’intervento si preannunciava complesso la pioggia che complica la situazione, rischia di smorzare un po’ l’entusiasmo. In ogni caso se prima si ipotizzava di concludere l’intervento per lunedì ora l’obiettivo è terminare anche prima ma su questo non si sbilanciano gli ingegneri della Sorical, «pur consapevoli dei disagi che Vibo sta subendo».

Un capoluogo ormai in ginocchio, dove a creare traffico sulle strade sono ormai solo i trattori che trasportano cisterne dal centro alla periferia. Si paga l’acqua e si paga cara, infatti. Nei condomini, negli esercizi commerciali. Perché dopo tre giorni senz’acqua i cittadini sono esasperati e con il Covid che dilaga è ormai una questione di sicurezza. A questi disagi la Sorical sta cercando di dare una risposta. Lo ha fatto ieri consegnando nella sede del mercato coperto un tir di acqua potabile e lo fa con i suoi operai che lavorano fino a tarda notte, «ma – ha spiegato l’ing. Macrì – in un cantiere come questo la sicurezza è una priorità». In ogni caso i lavori procedono, «i ritmi – ha sottolineato – sono serrati e lo stato di avanzamento è positivo, abbiamo già collegato i tubi e rifatti oltre 100 metri di quello più piccolo». Fatte, inoltre anche le saldature ma ha precisato «si tratta di un intervento complicato».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook