Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotonese, postazione itinerante dell'Asp per i tamponi molecolari. Ecco il calendario
CORONAVIRUS

Crotonese, postazione itinerante dell'Asp per i tamponi molecolari. Ecco il calendario

Dopo Cirò Marina e Isola di Capo Rizzuto, la postazione itinerante dell'Asp 5 che sta sottoponendo a tampone molecolare, in modalità drive in, le persone risultate positive ai test antigenici, domani sarà a Rocca di Neto. In collaborazione tra la Provincia, l’Azienda sanitaria di Crotone e i sindaci, è stato stilato nella serata il calendario delle date per i prossimi giorni. Il programma prevede l’attivazione della postazione giovedì, a Petilia Policastro. La giornata di mercoledì, infatti, salvo altre indicazioni, sarà riservata ad attività di laboratorio. Venerdì, la postazione itinerante sarà a Strongoli e Melissa.

Sabato, sarà la volta di Pallagorio, Verzino, San Nicola, Carfizzi e Umbriatico. Nella settimana successiva, dal 17 al 22 gennaio, la postazione sarà presente, lunedì e martedì, a Crotone. Mercoledì sarà a Crucoli e Cirò. Giovedì toccherà a Caccuri, Cerenzia e Castelsilano. Venerdì, la postazione sarà attivata a: San Mauro Marchesato, Santa Severina e Roccabernarda. Sabato, infine, a Casabona e Belvedere d Spinello. <La predisposizione della somministrazione dei tamponi molecolari in modalità drive-in per l’intero territorio provinciale, secondo quanto ricorda il Presidente della Provincia di Crotone, Sergio Ferrari in una nota, si è resa necessaria per far fronte alla crescente richiesta e necessità di tracciamento delle persone risultate positive al tampone antigenico.

<Ringrazio l’Asp di Crotone – sottolineato il Presidente - per la disponibilità e la collaborazione dimostrata, e per aver accolto la proposta e aver messo in campo le azioni necessarie per rendere attuabile il servizio nel breve termine. Ringrazio i Sindaci del territorio per aver condiviso e lavorato insieme per la redazione della proposta e per quanto in questa fase così delicata stanno facendo per la tutela e la cura delle proprie comunità. L’emergenza pandemica richiede senso di responsabilità da parte di tutti noi, oltre che spirito collaborativo e rispetto delle regole e dei protocolli per poter arginare la diffusione dei contagi. Rimane di primaria importanza proseguire con la campagna vaccinale>.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook