Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, processo Farmabusiness: le difese hanno concluso. Ora bisognerà aspettare la sentenza
L'UDIENZA

Catanzaro, processo Farmabusiness: le difese hanno concluso. Ora bisognerà aspettare la sentenza

di
Ultimo atto del processo con rito abbreviato che coinvolge 20 imputati
Catanzaro, Cronaca
Vincenzo Ioppoli e Domenico Tallini

Siamo all’ultimo atto, il processo scaturito dall’inchiesta Farmabusiness si avvia alla sua conclusione, il 26 gennaio il gup Barbara Saccà, a meno di nuove repliche, si chiuderà in camera di consiglio per emettere il suo verdetto per i venti imputati che hanno scelto di essere giudicati con il rito abbreviato. Tra loro anche l’ex presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini. Proprio alla sua posizione è stata in gran parte dedicata l’udienza di ieri. Dopo l’arringa dell’avvocato Carlo Petitto, è toccato all’avvocato Enzo Ioppoli provare a smontare le tesi accusatorie della Dda. Oltre 4 ore di intervento in cui il penalista ha ripercorso tutti i fatti, gli episodi che vengono contestati all’ex consigliere regionale di Forza Italia. L’avvocato Ioppoli ha evidenziato come non via sia una sola intercettazione che coinvolga direttamente Tallini con esponenti del clan Grande Aracri. Ha smentito un qualsiasi intervento del suo assistito nella nomina del dirigente del settore area Lea del dipartimento Tutela della salute. La difesa ha sostenuto che la nomina sia avvenuta per volere del dirigente dell’ufficio preposto e non direttamente da Tallini all’epoca dei fatti assessore regionale al Personale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook