Venerdì, 20 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio De Masi a Soriano, trovata un’auto. Forse quella del killer?
LE INDAGINI

Omicidio De Masi a Soriano, trovata un’auto. Forse quella del killer?

di
Il mezzo risultato rubato scoperto dai carabinieri alla periferia di Soriano. In corso indagini per accertare collegamenti

Spunta un’autovettura (risultata rubata) alla periferia di Soriano. A trovarla i carabinieri a pochi giorni di distanza dall’omicidio di Giuseppe De Masi, il piccolo imprenditore di 39 anni, ucciso a colpi di pistola mentre si trovava dal barbiere nel tardo pomeriggio del 31 dicembre. Al momento non è stato ancora accertato se l’autovettura ritrovata possa essere collegata al delitto. In merito, infatti, sono in corso indagini e sulla vicenda il riserbo degli inquirenti è molto stretto. Quel che è certo è che l’auto non è stata incendiata e al suo interno non sarebbero state trovate armi. Comunque sia anche questa pista viene battuta con la massima attenzione dei carabinieri – le indagini vengono condotte dai militari della Compagnia di Serra San Bruno e della Stazione di Soriano con il supporto del Nucleo Investigativo di Vibo e con il coordinamento del procuratore Camillo Falvo e del sostituto Maria Cecilia Rebecchi – i quali dal giorno dell’omicidio del 39enne non hanno mai allentato la morsa al fine di individuare l’uomo che ha sparato e ucciso Giuseppe De Masi e di accertare se lo stesso abbia agito con l’aiuto di complici.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook