Venerdì, 20 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bonifica nell’area del Castello di Crotone. Tempi brevi per l’avvio dell’iter
LA STORIA

Bonifica nell’area del Castello di Crotone. Tempi brevi per l’avvio dell’iter

di
La fortezza Carlo V chiusa da quattro anni per la presenza di scorie industriali. Le rassicurazioni del segretario regionale del Ministero: “Dovrebbe essere siglata a giorni la convenzione tra gli enti”

Dovrebbe essere siglata a giorni la convenzione che darà ufficialmente il via all'iter per la bonifica dal tenorm del Castello di Carlo V. Lo assicura Salvatore Patamia, segretario regionale per la Calabria del ministero della Cultura che assieme alla Regione Calabria sarà uno dei firmatari del documento che in pratica darà il via libera al progetto di bonifica finanziato con i fondi di “Antica Kroton”.
Un progetto da poco più di 1 milione e 200mila euro, «che ha già tutte le approvazioni necessarie – spiega Patamia – e che prevede la rimozione dello strato di tenorm presente in alcune aree del Castello e il suo conferimento in apposite discariche per rifiuti speciali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Crotone

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook