Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Casa della salute di Chiaravalle, crescono i disagi e diminuiscono i medici
ALLARME

Casa della salute di Chiaravalle, crescono i disagi e diminuiscono i medici

di
Non si era mai toccato un punto così basso nella gestione della sanità

Sistema informatico lento nelle procedure, computer obsoleti con richiesta di nuove apparecchiature ferme in qualche cassetto degli uffici dell’azienda sanitaria di Catanzaro. Sono solo alcune delle disfunzioni che vengono registrate alla Casa della salute da parte degli utenti che quotidianamente si affacciano agli sportelli. Alle problematiche di ordine tecnico gestionale si aggiungono poi, le liste d’attesa che hanno una incidenza di sospensioni di prestazioni che sfiorano l’80% delle richieste pervenute alla struttura socio sanitaria. Problematiche che, inserite in un quadro di insieme evidenziano come la sanità nell’area delle Preserre è stata oramai ridotta ai minimi storici e per questo motivo che la direzione generale catanzarese deve dare un segnale di presenza per quanto riguarda la funzionalità della struttura. Ci sono poi i problemi legati alla mancanza di turnover per quanto riguarda i medici assegnati alla Casa della Salute che al momento risultano scoperti e, quindi, a risentirne sono le prestazioni sanitarie che non vengono effettuate. Anche in questo caso la lista dei medici non assegnati è piuttosto lunga e in queste ultime settimane si è aggiunto il medico assegnato all’ambulatorio di oculistica e quello di audiologia.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook