Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Camere penali a Catanzaro, Ermini: "Modernizzare il sistema giustizia"
CERIMONIA

Camere penali a Catanzaro, Ermini: "Modernizzare il sistema giustizia"

Il vicepresidente del Csm David Ermini è intervenuto, collegato in videoconferenza, nella giornata conclusiva dell'inaugurazione dell'Anno giudiziario dell'Unione delle Camere penali italiane
anno giudiziario, Camere penali, catanzaro, david ermini, Catanzaro, Cronaca
David Ermini

"La riforma del Csm segna una cesura rispetto al passato, ma è compito dell'associazionismo giudiziario e di ciascun magistrato recuperare il rigore che impone la coscienza del proprio ruolo e preservare l'organo di governo autonomo da logiche di appartenenza e indebite pressioni". Lo ha detto il vicepresidente del Csm David Ermini, collegato in videoconferenza nella giornata conclusiva dell'inaugurazione dell'Anno giudiziario dell'Unione delle Camere penali italiane in corso a Catanzaro.

"Il futuro dell'Italia passa anche attraverso la modernizzazione del sistema giustizia. Di fronte a noi c'è un'occasione forse irripetibile, che richiede responsabilità e collaborazione da parte di tutti gli operatori del diritto. Non sprechiamola", ha aggiunto David Ermini: "Nell'interesse dei cittadini, come ha ammonito il presidente Mattarella in occasione del giuramento, la giustizia non può essere terreno di scontro, di contrapposizioni elettorali o diffidenze corporative. Né, a maggior ragione, può trasformarsi in resa dei conti mettendo a rischio l'indipendenza e autonomia della magistratura, che è requisito preliminare dello Stato di diritto e condizione di imparzialità a garanzia del principio di uguaglianza. Tanto più che lo slancio riformatore non può dirsi esaurito se non si mette mano quantomeno a un'incisiva opera di depenalizzazione e potenziamento dei riti alternativi e soprattutto - ha concluso il vice presidente del Csm - a una profonda revisione dell'ordinamento penitenziario per superare finalmente l'idea antiquata del carcere come unica soluzione punitiva".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook