Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca I Vibonesi, il narcotraffico internazionale e gli albanesi: 10 condanne in appello - NOMI
SENTENZA "STAMMER"

I Vibonesi, il narcotraffico internazionale e gli albanesi: 10 condanne in appello - NOMI

I vibonesi avrebbero inoltre ospitato a Mileto l’emissario albanese giunto a garanzia dell’importazione

Sentenza della Corte d’Appello di Catanzaro per il processo nato dall’operazione «Stammer» contro il narcotraffico internazionale.

Questo il verdetto dei giudici:

16 anni di carcere per Antonio Grillo, di San Calogero; 15 anni per Giuseppe Grillo, di San Calogero; 14 anni e 6 mesi per Pasquale Grillo, di San Calogero; assolto Mario Calesse, di Sant'Eufemia d’Aspromonte, residente a Muggiò (Mb); assoluzione per Giuseppe Careri, di Rosarno; un anno per Franco Greco, di Marcedusa; 15 anni e 6 mesi per Rocco Iannello, di San Giovanni di Mileto; 15 anni per Fortunato Loschiavo, di Mileto; assoluzione Ernesto Oliva, di Terranova da Sibari; 5 anni e 4 mesi Salvatore Paladino, di Rosarno; 16 anni Massimo Pannaci, di Vibo Valentia; assolto Pasquale Pititto, di San Giovanni di Mileto; assolto Antonio Prostamo, di San Giovanni di Mileto; 15 anni Antonio Varone, di Mileto; 15 anni Osvaldo Mena Nunez, della Repubblica Dominicana.

Secondo l’accusa, la consorteria attiva nel vibonese e inserita nel traffico internazionale di stupefacenti, al fine di sopperire alle richieste del mercato della droga, avrebbe intessuto trattative con gli albanesi, per il tramite di sodali brindisini, funzionali all’approvvigionamento di enormi partite di marijuana. I vibonesi avrebbero inoltre ospitato a Mileto l’emissario albanese giunto a garanzia dell’importazione.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook