Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Attività commerciali, dati in chiaroscuro a Catanzaro. La crisi colpisce solo determinati settori
IL DATO

Attività commerciali, dati in chiaroscuro a Catanzaro. La crisi colpisce solo determinati settori

di
L’analisi sulla demografia d’impresa dell’Ufficio studi di Confcommercio. Cala il numero dei negozi in città, aumentano quelli della ristorazione

Tra il 2012 e il 2021 sono scomparsi in Italia 85mila negozi al dettaglio, di cui quasi 4.500 durante la pandemia, e 10mila attività di commercio ambulante. Sono alcuni dei dati che emergono da un’analisi sulla demografia d’impresa condotta dall’Ufficio studi di Confcommercio con il contributo del Centro Studi delle Camere di Commercio su 120 Comuni italiani medio-grandi, compresi i capoluoghi di provincia calabresi.
A Catanzaro nel 2012 c’erano 233 attività di commercio al dettaglio nel centro storico e 909 nelle altre zone. Negli anni successivi sono diminuite sia in centro (-33 negozi al 2019 e -35 a giugno del 2021) che in periferia (-47 nel 2019), dove il trend si è leggermente invertito durante la pandemia recuperando un +9 rispetto a un anno e mezzo prima. Guardando invece ad alberghi, bar e ristoranti la tendenza cambia: nel centro storico del capoluogo erano 69 nel 2012, sono scesi a 64 nel 2019 e tornati a 68 in periodo Covid. Nelle altre zone di Catanzaro, invece, le attività ristorative sono andate sempre aumentando: 277 nel 2012, 329 nel 2019, 333 nel 2021. Sia in centro che nelle altre zone di Catanzaro, nel periodo 2012-2021, sono sempre andati diminuendo gli esercizi non specializzati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook