Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, le mani del clan Trapasso sulla costa: diventano definitive 23 condanne
IL PROCESSO

Catanzaro, le mani del clan Trapasso sulla costa: diventano definitive 23 condanne

di
Sentenza della Cassazione per gli imputati coinvolti nell’operazione Borderland. Accolti solo in parte i ricorsi del boss e dell’imprenditore Gallo
clan Trapasso, condanne, Catanzaro, Cronaca
La Corte di Cassazione

Sono definitive 23 condanne per gli imputati coinvolti nell’inchiesta Borderland  che ha svelato l’infiltrazione della cosca Trapasso nelle attività economiche dell’area a cavallo fra le province di Catanzaro e Crotone. La Corte di Cassazione ha infatti confermato in gran parte la sentenza emessa dalla Corte d’Appello di Catanzaro il 16 novembre 2020 con cui erano state decise 27 condanne e dodici assoluzioni.
I giudici della Cassazione hanno escluso le aggravanti mafiose nei confronti di Vincenzo Niutta (condannato in appello a 12 anni) rinviando alla Corte catanzarese in altra composizione per un nuovo giudizio. Annullata la sentenza ma limitatamente al trattamento sanzionatorio anche per il boss Giovanni Trapasso (condannato a 20 anni), Pasquale Talarico (14 anni) e l’imprenditore Antonio Gallo al centro dell’inchiesta Basso Profilo e condannato nel processo d’appello Borderland a un anno e 4 mesi.
Restano invariate le condanne per Carmine Taverna a 14 anni, Domenico Falcone 2 anni, Leonardo Trapasso, condannato a 14 anni e sei mesi, Tommaso Trapasso, 15 anni e 4 mesi, Stefano Roberto Cosco, 12 anni, Salvatore Macrì, 11 anni e 4 mesi, Rosario Falsetti, 11 anni e 4 mesi, Pierpaolo Caloiero, 11 anni e 4 mesi, Massimo Colosimo, 8 anni, Antonio Viscomi 12 anni, Vincenzo Trapasso, 11 anni e 10 mesi di reclusione, Eliseo Mercurio, 5 anni, 4 mesi di reclusione e 4mila euro di multa, Giuseppe Graziano Macrì, 2 anni di reclusione, con il beneficio della sospensione condizionale della pena, Raffaele Bubbo, 6 anni e 3mila euro di multa, Gianfranco Palaia, 2 anni e 9 mesi, Giuseppe Palaia, 2 anni e 9 mesi, Giuseppe Tropea, 12 anni, Alessandro Cosco, 3 anni , Vincenzo Tropea, 10 anni e sei mesi di reclusione, Carmine Tropea, 9 anni e 2 mesi, Renzo Tropea, 6 anni e 8 mesi di reclusione, Francesco Tropea, 7 anni e 4 mesi di reclusione, Luigi Greco, 8 anni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook