Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il sindacato propone “efficienza e sicurezza”. Vertice all’Asp per salvare l’ospedale di Vibo
CAOS SANITARIO

Il sindacato propone “efficienza e sicurezza”. Vertice all’Asp per salvare l’ospedale di Vibo

di
La recenti aggressioni ai sanitari dello Jazzolino hanno riacceso i riflettori sul nosocomio. In primo piano anche la carenza di personale medico e infermieristico nelle corsie. Sollecitata una maggiore vigilanza per la gestione delle attese al Pronto soccorso

Prendere provvedimenti urgenti per mettere fine alle aggressioni dei medici nell’ospedale del capoluogo: a distanza di poco più di una settimana dall’ultimo caso di violenza verificatosi tra le mura dello Jazzolino, per i sindacati di categoria è stato questo l’imperativo categorico con il quale hanno chiesto e ottenuto un incontro con il Commissario straordinario dell’Asp Vibonese, Giuseppe Giuliano. Ieri dunque, nella tarda mattinata, i responsabili di Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl, Nursing-Up, Fials, Fsi e Nursind, unitariamente, hanno potuto sedere al tavolo del manager ed avanzare proposte mirate per mettere in sicurezza il personale sanitario. Proposte organizzative, discusse e valutate proprio con lo stesso personale che quotidianamente varca la soglia dell’ospedale, ed indossato il camice, scende in una trincea piena di rischi per la loro incolumità.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook