Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La “gettonopoli” del Comune di Crotone. Chieste dieci condanne per falso
IL CASO

La “gettonopoli” del Comune di Crotone. Chieste dieci condanne per falso

di
Requisitoria del pubblico ministero al processo scaturito da un’inchiesta della Finanza. Accuse ridimensionate dopo la caduta dell’ipotesi di truffa. La Procura ha chiesto l’assoluzione per altri quattro indagati
gettonopoli, Catanzaro, Cronaca
L'aula del Consiglio comunale di Crotone

Ha chiesto dieci condanne che vanno da 8 mesi a 1 anno di reclusione e 4 assoluzioni. Così ieri il viceprocuratore onorario, Alessandro Migliaccio, ha concluso la sua requisitoria al processo di primo grado che vede imputate 14 persone, tra attuali ed ex consiglieri comunali, coinvolti nell’inchiesta “Gettonopoli” coordinata dalla Procura di Crotone.
Accuse che però si sono ridimensionate, rispetto alle contestazioni originarie, col Pm che davanti alla giudice del Tribunale Anna Cerreta, ha escluso il reato di concorso in truffa che gravava su tutti gli imputati, mentre ha ribadito a carico dei 10 accusati dei quali ha chiesto la condanna, le contestazioni relative al reato di falso ideologico.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook