Lunedì, 23 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Progetto di attentato a Gratteri, de Magistris: “Cosa ha fatto lo Stato per tutelarlo?”
LA RIFLESSIONE

Progetto di attentato a Gratteri, de Magistris: “Cosa ha fatto lo Stato per tutelarlo?”

luigi de magistris, nicola gratteri, Catanzaro, Cronaca
Luigi de Magistris

“In questi giorni si è appreso di un nuovo progetto di attentato nei confronti del Procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri. Al di là delle ovvie dichiarazioni di vicinanza e solidarietà, anche da parte di esponenti della politica e delle istituzioni che sono tutt’altro che in prima linea nel contrasto alle mafie e alla corruzione, a parte quindi una certa ipocrisia di Stato, che cosa ha fatto lo Stato finora per sostenere e valorizzare il lavoro del Procuratore Gratteri?”, afferma Luigi de Magistris
“Non essere iscritto alle correnti della magistratura, non frequentare i salotti delle relazioni istituzionali e fare indagini contro borghesia mafiosa e massomafie non sono considerati meriti nei poteri dello Stato ma un pericolo per il Sistema”. Conclude l’ex sindaco di Napoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook