Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vibo, Processo Purgatorio. Assoluzione per Antonio Galati, Maurizio Lento ed Emanuele Rodonò
IN TRIBUNALE

Vibo, Processo Purgatorio. Assoluzione per Antonio Galati, Maurizio Lento ed Emanuele Rodonò

La Corte d'Appello di Catanzaro ha assolto con la formula del fatto non sussiste l'avvocato del foro di Vibo, nonchè l'ex capo della Squadra Mobile di Vibo Valentia e il suo vice
Catanzaro, Cronaca
Il Tribunale di Catanzaro

La Corte d’Appello di Catanzaro ha assolto con la formula perché il fatto non sussiste l’avvocato Antonio Galati a cui in primo grado erano stati inflitti 4 anni e 6 mesi. Confermata l’assoluzione dell’ex capo della Squadra Mobile di Vibo Valentia, Maurizio Lento, e dell’ex vice Emanuele Rodonò.

Nei confronti di quest’ultimo, condannato in primo grado ad un anno per rivelazione di segreti d’ufficio, la Corte d’appello ha dichiarato il non luogo a procedere per la intervenuta prescrizione del reato. Galati è stato difeso dagli avvocati Sergio Rotundo e Francesco Gambardella, Lento era assistito dall’avvocato Maurizio Nucci, mentre Rodono’ dagli avvocati Armando Veneto e Rita Fenio. L’operazione denominata “Purgatorio” era scattata esattamente nel febbraio del 2014.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook