Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Museo di Crotone, scomparso il custode Enrico Maiolo: nel 1987 recuperò il Diadema di Hera
LUTTO

Museo di Crotone, scomparso il custode Enrico Maiolo: nel 1987 recuperò il Diadema di Hera

Il cordoglio dell'amministrazione: "Restituì a Crotone e al mondo una delle più importanti testimonianze del glorioso passato di Kroton"
crotone, custode, museo, Enrico Maiolo, Catanzaro, Cronaca
Enrico Maiolo con la sorella Concetta

Nel 1987 individuò sotto venti centimetri di terra e recuperò con le sue mani il prezioso “Diadema di Hera Lacinia” realizzato in oro zecchino ventisette secoli fa da orafi della Magna Grecia. Enrico Maiolo, 68 anni, storico custode del Museo archeologico di Crotone, non c’è più.

"Apprendiamo con dolore – ha reso noto l’assessore alla cultura del Comune di Crotone Rachele Via - della scomparsa di Enrico Maiolo, l’uomo che nel corso della campagna di scavi presso Capo Colonna, nel 1987, ritrovò il diadema di Hera Lacina, restituendo a Crotone e al mondo una delle più importanti testimonianze del glorioso passato di Kroton".

"Se oggi il Museo Archeologico – sottolinea ancora l’assessore Via che anche a nome del sindaco Vincenzo Voce esprime il cordoglio dell’amministrazione comunale ai familiari di Maiolo - espone quel capolavoro, conosciuto e apprezzato in tutto il globo, è dovuta alla passione e all’attenzione oltre che alla professionalità di Enrico Maiolo al quale intere generazioni di crotonesi debbono riconoscenza".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook