Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, false assunzioni per prendere i sussidi: in 45 a processo
LA DECISIONE

Catanzaro, false assunzioni per prendere i sussidi: in 45 a processo

di
La decisione del gup sulle persone coinvolte nella truffa all’Inps
Catanzaro, Cronaca
Il Tribunale di Catanzaro

Avrebbero organizzato false assunzioni per ottenere i sussidi di disoccupazione, con questa accusa 45 persone sono state rinviate a giudizio dal gup Paola Ciriaco. Queste le persone che compariranno davanti al Tribunale collegiale il prossimo 15 dicembre: mandato a processo Monica Comberiati, 28 anni, di Crotone; Francesca Bonifazio, 34 anni, di Vittoria; Anastasia Bonofiglio, 56 anni, di Roccabernarda; Annalisa Bonofiglio, 38 anni, di Crotone; Antonio Cacia, 47 anni, Germania; Maria Rosaria Caliò, 52 anni, di Catanzaro; Barbara Cerenzia, 29 anni, di Crotone; Cristina Corea, 39 anni, di Catanzaro; Antonella Cozza, 44 anni di Santa Severa; Elisabeta Ene, 64 anni, Romania; Vlad Alexandru Ene, 32 anni, Romania; Eugenia Curcio, 48 anni, Crotone; Florina Lacramioaracurta, 33 anni, Romania; Gina Dimitru, 42 anni, Romania; Domenico Farsaci, 36 anni Catanzaro; Elisabetta Fonte; 27 anni, Crotone; Anna Fugazzotto, 64 anni, Catanzaro; Maria Granata 62 anni, Luzzi; Anna Grimaldi, 64 anni, Roccabernarda; Gennaro Grimaldi, 52 anni, Crotone; Vito Grimaldi, 28 anni, Crotone; Nataliia Krets, 50 anni, Ucraina; Caterina Lazzaro, 63 anni, Soverato; Anastasia Le Pera, 48 anni, Roccabernarda; Francesca Le Pera, 41 anni, Roccabernarda; Caterina Lice, 47 anni, Roccabernarda; Francesco Lorenzo, 58 anni, Simeri Crichi; Antonio Marazzita, 59 anni, Roccabernarda; Angiolina Marchio, 63 anni, Cutro; Mihaela Mihai, 52 anni, Romania; Barbara Antonella Muzzì, 41 anni, Catanzaro; Joelle Marie Jeanne Olivier, 61 anni, Francia; Sandro Pingitore, 39 anni, Cosenza; Pietro Pittelli, 60 anni, Soverato; Giuseppe Prunestì, 29 anni, Soverato; Palma Rizza, 41 anni, Crotone; Annamaria Rosa, 41 anni, Crotone; Victoria Rosa, 32 anni, Torino; Antonietta Ruffo, 39 anni, Botricello, Fabio Sacco, 48 anni, Catanzaro; Laetitia Vincenzina Spoto, 37 anni, Francia; Gilda Stanizzi, 55 anni, Botricello; Gabriela Toma, 52 anni, Romania, Maria Concetta Torcia, 27 anni, Crotone; Rosa Torcia, 53 anni, Catanzaro. Sono state invece stralciate per difetti di notifica le posizioni di Concetta Mungo, 64 anni, di Cropani; Giuseppe Ieriti, 37 anni, Crotone, difesi entrambi dall’avvocato Concetta Concolino, Debora Gigliotti, 45 anni, Cotronei, difesa dall’avvocato Lucia Conte, mentre la posizione di Pierina Bonofiglio, 55 anni, di Roccabernarda è stata stralciata per legittimo impedimento e quella di Emilia Stoica, 53 anni, per irreperibilità. Hanno invece chiesto e ottenuto di essere giudicati con rito abbreviato il collaboratore di giustizia Tommaso Rosa e la moglie Concetta Di Noia, già condannati in primo grado con rito abbreviato nel processo Basso profilo rispettivamente a 11 anni e 5 mesi di reclusione e a 9 anni sei mesi più il pagamento di 14mila euro di multa. Entrambi sono accusati di essere i promotori della truffa, si sarebbero associati per incassare i soldi del sussidio, creando ditte attive solo sulla carta che avrebbero effettuato ben 51 false assunzioni per ottenere poi i sussidi di disoccupazione. I promotori si sarebbero appropriati del 75% di queste somme erogate dall’Inps corrispondendo ai singoli lavoratori falsamente assunti solo il 25% del sussidio spettante a ciascuno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook