Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il mondo della scuola calabrese sciopererà il 30 maggio
LA PROTESTA

Il mondo della scuola calabrese sciopererà il 30 maggio

di
I sindacati invitano tutti alla mobilitazione contro il decreto del governo in materia di reclutamento e formazione dei prof

Sciopero della scuola lunedì 30 maggio. Ad aderire alla protesta i sindacati Flc Cgil Calabria, Cisl federazione scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal, Fgu Gilda Unams. I rispettivi rappresentanti locali hanno tenuto una conferenza stampa ieri pomeriggio in un hotel di Sant’Eufemia Lamezia per spiegare le ragioni della manifestazione, pensata proprio alla fine dell’anno scolastico. L’obiettivo è quello di bloccare il nuovo decreto del governo Draghi, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il primo maggio scorso, che riguarda le nuove disposizioni «in materia di reclutamento e formazione degli insegnanti».
Per Mimmo Denaro (Flc Cgil) «l’esecutivo nazionale e il ministro della Pubblica istruzione, dopo due anni di pandemia, non hanno contezza di quanto ha fatto realmente e subìto il mondo della scuola in questo periodo di grave criticità». Pino Cavallo (Cisl Scuola) ha sentenziato: «Il ministro dell’Istruzione ormai va a ruota libera e chi ci rimette siamo sempre noi, corpo docente che non abbiamo certo stipendi europei ma ormai siamo l’ultima ruota del carro».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook