Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Droga e armi in casa a Crotone, arrestata una 40enne
IL BLITZ

Droga e armi in casa a Crotone, arrestata una 40enne

di
Sequestrati nel rione dei rom due fucili, una pistola calibro 22, marijuana e cocaina

Nella sua abitazione di via Pastificio, nel quartiere rom di Crotone, hanno trovato due fucili, una pistola, ma anche marijuana e cocaina. Per questo, Rossella Veccereloque Pereloque, 40enne di Crotone, è finita agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi e ricettazione.
Il blitz condotto dai poliziotti della Squadra mobile è scattata l’altra mattina, quando gli agenti della Questura di Crotone sono entrati nella casa della quarantenne per eseguire una perquisizione. Qui, dopo aver controllato il piano terra dell’appartamento, gli uomini e le donne in divisa che hanno preso parte al blitz si sono insospettiti per l’atteggiamento della donna che s’è subito mostrata restia a far proseguire gli accertamenti anche al primo piano, adducendo come scusante le pessime condizioni delle stanze.
Ma ciò ha spinto i poliziotti a proseguire la perquisizione domiciliare. E così, grazie al fiuto del cane antidroga che i poliziotti avevano con loro, gli agenti hanno individuato un’intercapedine, vicina alla veranda dell’immobile, all’interno della quale sono state rinvenute le armi e la droga che si trovavano ben occultati e confezionati.
Nel dettaglio, sono stati trovati: un fucile semiautomatico calibro 12; un fucile a pompa calibro 12 con matricola punzonata; una pistola semiautomatica calibro 22; un sacchetto bianco contenente parti di arma; un bilancino di precisione; un involucro di cellophane trasparente con dentro 37,51 grammi di marijuana; e infine tre involucri di cellophane che custodivano 54,50 grammi di cocaina. Tanto è bastato ai poliziotti della Mobile per far scattare i domiciliari per Rossella Veccereloque Pereloque. La 40enne è difesa dall’avvocato Mario Prato, mentre le indagini che hanno portato all’arresto della donna sono coordinate dal sostituto procuratore Andrea Corvino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook