Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Matrimoni e unioni civili a Falerna: il Comune punta i palazzi di pregio
CELEBRAZIONI

Matrimoni e unioni civili a Falerna: il Comune punta i palazzi di pregio

di
L’ente scommette su una nuova opportunità di rilancio del territorio. Uno spunto per spingere la destagionalizzazione turistica

Decisioni comunali sulla celebrazione di matrimoni e unioni civili in siti esterni al municipio. Nel confermare l’istituzione di un ufficio separato di stato civile nella struttura privata “Villa Ventura” di Falerna Marina (in comodato d’uso gratuito), il Comune s’è espresso per la predisposizione di una manifestazione d’interesse finalizzata all’acquisizione di eventuali ulteriori disponibilità di strutture di pregio per offrire un analogo servizio, rafforzando nel contempo il marketing territoriale. Ha proceduto pure all’adeguamento dell’importo che i nubendi dovranno versare all’Ente quale contributo alle spese per la celebrazione dei matrimoni civili e per la costituzione delle unioni nelle strutture dichiarate sedi separate di stato civile.
L’importo è stato portato a 250 euro per ogni cerimonia. Prima era di 100 euro. L’espletamento del servizio comunale in strutture di particolare pregio storico, artistico e naturalistico è un’occasione di promozione, valorizzazione del territorio falernese, si rileva nell’ambito municipale. Nel quale si ritiene che il contributo di 250 euro sia «congruo e, peraltro, in analogia con altri comuni viciniori».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook