Giovedì, 11 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scongiurata l’emergenza rifiuti a Crotone: accordo con la Sovreco sui costi
IL CASO

Scongiurata l’emergenza rifiuti a Crotone: accordo con la Sovreco sui costi

di
Una riunione in Prefettura ha risolto i nodi relativi al conferimento in discarica. Il sindaco aveva lanciato l’allarme sul blocco degli impianti

L’allarme l’aveva lanciato il sindaco, Vincenzo Voce, durante la seduta del Consiglio comunale dell’altro giorno: «Tra 35 ore non sapremo più dove portare i rifiuti e ci troveremo nuovamente i cumuli per strada». Ma ieri, in extremis, è stata trovata una soluzione nel corso di una riunione presieduta dalla prefetta, Maria Carolina Ippolito, che ha evitato che il sistema andasse in tilt, assicurando ai 27 centri della provincia di continuare a conferire nella discarica di Columbra almeno fino al 12-15 luglio.
Questo l’esito di una due giorni frenetica, iniziata in Municipio quando Sovreco, la società proprietaria dell’impianto di smaltimento dei rifiuti urbani, ha comunicato all’ente lo stop del servizio a partire da oggi. Alla base della decisione, c’erano da un lato alcune fibrillazioni tra i vertici dell’azienda del gruppo Vrenna che stavano incidendo sulle attività della società, e dall’altro il mancato rinnovo del contratto tra l’Ato e la Sovreco comprensivo delle nuove tariffe – aumentate da 105 a 170 euro a tonnellata – per utilizzare la struttura che sorge a sud di Crotone. E così, sono subito iniziate le interlocuzioni di Voce e del presidente della Provincia, Sergio Ferrari, con la Prefettura che sono poi proseguite per tutta la serata di mercoledì. Fino ad arrivare al faccia a faccia nell’Ufficio territoriale del governo, che ha messo di fronte Vincenzo Calfa di Sovreco con il sindaco Voce e Ferrari. Alla fine, i presenti sono riusciti a trovare la “quadratura del cerchio” che scongiurerà, per ora, qualunque ipotesi di emergenza nelle prossime due settimane.
Infatti, già ieri pomeriggio è stata formalizzata l’intesa tra la Comunità d’ambito e Sovreco fino al 23 marzo 2023 per un importo complessivo di 4.050.648,72 euro, valutato sulla base dei nuovi importi per lo smaltimento degli scarti a Columbra.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook