Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L’emergenza idrica assedia Catanzaro, preoccupa la situazione del Passante
L'ALLARME

L’emergenza idrica assedia Catanzaro, preoccupa la situazione del Passante

di
La Sorical continua a garantire 600 litri al secondo, ma il livello del lago è al minimo. Si pensa a un’ordinanza comunale per ridurre gli usi impropri

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno il livello di acqua nel lago del Passante sarebbe dimezzato. Isole di sabbia emergono dalle acque e sono visibili ormai anche sugli argini della diga. La siccità inizia a fare paura. Lo conferma anche il commissario della Sorical Cataldo Calabretta: «La siccità potrebbe giungere a livelli di allarme nelle prossime settimane, infatti l’invaso del Passante che alimenta l’Ipot di Santa Domenica già oggi presenta livelli di accumulo preoccupanti».

Fino al 30 giugno la Sorical è riuscita a garantire circa 600 litri al secondo per le utenze della città di Catanzaro. Arrivano circa 180 litri al secondo dagli impianti di Corace, 80 dal campo pozzi di Alli, ma il grosso, ossia 330 litri al secondo, arrivano proprio dall’impianto di Santa Domenica. A questi si aggiungono i 90 litri al secondo garantiti dall’acquedotto comunale del Guerriccio. Consumi che sono rimasti praticamente inalterati da almeno un lustro. Ora però la carenza idrica spinge a prendere provvedimenti. Se ne parlerà domani in un incontro tra il sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, e il commissario della Sorical, Cataldo Calabretta per la verifica concertata delle possibili azioni da adottare, nel rispetto delle competenze di ciascuna delle Istituzioni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook