Giovedì, 11 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Inutilizzati e dirottati: è polemica sui fondi per l’alluvione di Vibo
LA DIATRIBA

Inutilizzati e dirottati: è polemica sui fondi per l’alluvione di Vibo

di
Il tragico evento risale a 16 anni fa. Tra risorse stornate e finanziamenti fantasma sono svaniti 18 milioni

A distanza di 16 anni dall’alluvione che il 3 luglio 2006 mise in ginocchio le frazioni costiere di Vibo Valentia molte ferite non si sono ancora rimarginate. Ai danni inflitti al territorio – per non dire dell’incommensurabile dolore dei familiari delle vittime, tra cui un bimbo di appena 15 mesi – si è ora aggiunta una beffa. Anzi, due. La prima: tra le pieghe della variazione al piano finanziario del Psc approvata in Consiglio regionale l’altro ieri figura «l’eliminazione» di risorse per 7 milioni di euro che erano destinate ad aiuti alle imprese turistiche danneggiate dalle calamità.
La seconda: sembra svanito anche un ulteriore finanziamento di 11 milioni di euro per la messa in sicurezza del territorio per cui il consigliere regionale Antonio Lo Schiavo ha annunciato un’interrogazione: «Non c’è traccia di questi fondi, nonostante l’autorizzazione ministeriale alla spesa risalga al 2017 e la Regione nel 2018 abbia individuato finanche il soggetto attuatore».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook