Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Allarme cinghiali a Catanzaro, in un anno si sono registrate 87 denunce
L'ALLARME

Allarme cinghiali a Catanzaro, in un anno si sono registrate 87 denunce

di
Oltre 75mila euro sono stati liquidati per danni causati dagli ungulati. Nel 2021 in provincia sono stati abbattuti 4.338 capi

La presenza di cinghiali è una vera e propria emergenza ecologica, sociale e di sicurezza che coinvolge anche la nostra città. Nel 2020 il numero dei cinghiali presenti in Calabria era di oltre 500mila capi, un numero che in questi anni si è triplicato se si tiene conto del fatto che ogni femmina di cinghiale partorisce fra i tre e i 15 piccoli anche tre volte all'anno. Una popolazione che non si riesce più a controllare nonostante la forte pressione venatoria alla quale il cinghiale è stato sottoposto tra il 2019 e il 2021 dalle squadre autorizzate ad esercitare. Tra il 2019 e il 2020 sono stati abbattuti 4623 cinghiali maschi e 4905 cinghiali femmine, mentre nella stagione abbattimento 2020/2021, sono stato abbattuti 4936 cinghiali maschi e 5370 cinghiali femmine. Nello specifico per ciò che riguarda la provincia catanzarese, tra il 2019 e il 2020 sono stati effettuati 3514 abbattimenti di cui 1680 maschi e 1834 femmine. Mentre nella stagione 2020/2021 ci sono stati 4338 abbattimenti di cui 2074 maschi e 2264 femmine. In entrambi gli anni la provincia in cui si sono riscontrati più abbattimenti è stata Cosenza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook