Giovedì, 06 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pestaggio a Crotone, Occhiuto indignato: “Gesto gravissimo, violenza si condanna”
IL CASO

Pestaggio a Crotone, Occhiuto indignato: “Gesto gravissimo, violenza si condanna”

pestaggio, Catanzaro, Cronaca
Il carcere di Crotone e, nel riquadro, Nicolò Passalacqua

Il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto non ci sta dopo il pestaggio del bolognese Davide Ferrerio a Crotone. “Adesso lotta per la vita all’ospedale ‘Pugliese Ciaccio’ di Catanzaro. L’aggressore è stato individuato e fermato dalla polizia; insieme a lui altre due donne, presenti durante la colluttazione, risulterebbero denunciate per favoreggiamento. Esprimo una netta condanna per questo gravissimo e inaccettabile episodio. La violenza - purtroppo le cronache di queste settimane estive, in giro per l’Italia, sono piene di situazioni analoghe - non è mai la soluzione per risolvere eventuali controversie. Chi la usa, in modo leggero e indiscriminato, commette un reato. E per l’aggressore di Davide mi auguro che ci sia una pena esemplare. Desidero inviare la sincera solidarietà della Regione alla famiglia Ferrerio e gli auguri di pronta guarigione al ventenne bolognese, pregando affinché questa brutta storia possa avere un epilogo positivo. La Calabria è la terra della bellezza e dell’accoglienza, e un delinquente non può sporcare l’immagine della nostra Regione. Come istituzione, siamo pronti a costituirci parte civile, al fianco della famiglia di Davide, nei procedimenti giudiziari che ci saranno contro l’aggressore”.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook