Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fossato, quel vigile urbano insospettabile “incastrato” dal suo... telefonino
L'INDAGINE

Fossato, quel vigile urbano insospettabile “incastrato” dal suo... telefonino

di
L’agente della Polizia locale finito ai domiciliari. Emergono altri particolari dalle carte della Procura di Catanzaro che ha svelato une giro di stupefacenti, prostituzione ed estorsioni

Per il Comune di Fossato Serralta era un vigile urbano, per gli inquirenti, invece, era responsabile di spaccio di droga, favoreggiamento della prostituzione e assenteismo. Alessandro Cua, 48 anni, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Pentone, in esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare, emessa dal gip di Catanzaro, su richiesta della Procura. Le indagini, durate 9 mesi, condotte dai carabinieri di Pentone, sono scattate nell’aprile 2020, a seguito dell’arresto di uno dei 16 indagati dell’inchiesta, e del sequestro del suo cellulare. Dall’analisi del cellulare e, in particolare, dei messaggi estrapolati da Whatsapp e Telegram, emerse che lo stupefacente che era stato rinvenuto nel corso dell’arresto era stato ceduto proprio dall’insospettabile agente di polizia locale. Le intercettazioni delle utenze telefoniche di Cua hanno svelato che il vigile era coinvolto in diversi traffici illeciti, non limitati al comune di Fossato Serralta, ma estesi anche alla città di Catanzaro. Attività criminali alle quali, secondo l’informativa dei carabinieri, Cua si dedicava per sanare un debito da 13mila euro maturato nei confronti di un soggetto, dal quale riceveva lo stupefacente da spacciare e al quale consegnava lo stipendio di 1.000 euro, percepito in qualità di dipendente del Comune di Fossato Serralta. Nelle sue attività illecite, l’agente di polizia locale era coadiuvato da Massimo Longo, 53 anni, anch’egli finito agli arresti domiciliari.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud- Calabria 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook