Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tentato omicidio a Ionadi, giudizio immediato per due imputati
A PROCESSO

Tentato omicidio a Ionadi, giudizio immediato per due imputati

Coinvolti Giuseppe Mancuso di 46 anni e Gennarino Colaci (45)

Giudizio immediato. Non ci sarà udienza preliminare per i due presunti responsabili del tentato omicidio di Nazzareno Castagna, 56 anni, di Rombiolo. L’uomo è stato pestato e accoltellato nei pressi di un bar di Ionadi a causa di una relazione sentimentale non gradita. Sotto processo, fissato per l’8 novembre davanti al Tribunale, dovranno comparire Gennarino Colaci, 46 anni, di Vibo, difeso dagli avvocati Guido Contestabile e Salvatore Pronesti, e Giuseppe Mancuso, 45 anni, di Limbadi, assistito dagli avvocati Giuseppe Di Renzo e Guido Contestabile. I fatti risalgono alla sera del 28 febbraio scorso. In quell’occasione sulla base di quanto viene contestato dai magistrati della Procura vibonese, in «concorso morale e materiale tra loro, per motivi abietti e futili relativi alla pregressiva relazione sentimentale tra Nazzareno Castagna e Stefania Tropeano, i due imputati avrebbero agito violentemente cagionando delle gravissime lesioni alla parte offesa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook