Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Asili nido comunali di Lamezia, giovedì 22 settembre la consegna al gestore
SCUOLA

Asili nido comunali di Lamezia, giovedì 22 settembre la consegna al gestore

Catanzaro, Cronaca
L’asilo nido Spartivento al Villaggio Kennedy di Lamezia Terme

"Il 22 settembre prossimo si procederà a consegnare all'organismo neogestore il servizio di gestione dei nidi comunali, il cui avvio avverrà nel corrente mese di Settembre". E' quanto si legge in una nota dellìAmministrazione comunale che, in riferimento alle notizie diffuse circa la gestione degli asili nido comunali di Lamezia Terme e ai presunti ritardi sull'appalto addebitabili al Comune, ha voluto precisare che "La procedura aperta per l'affidamento della gestione, per 3 anni educativi, del servizio asili nido comunali di via Conforti, via Spartivento e via Giovanni XXIII, di importo complessivo posto a base di gara pari ad€ 3.152.239,80 è stata indetta il 29/09/2021 e demandata alla Centrale Unica di Committenza (CUC) di Reggio Calabria, la quale, esperita l'attività istruttoria, ne ha dato formale avvio il 25/03/2022. Espletata nel mese di giugno scorso la fase di verifica formale della documentazione di gara, il seggio di gara della predetta CUC ha demandato ad apposita Commissione giudicatrice la valutazione delle offerte tecniche. Su tale ultimo punto - rispetto al quale notizie di stampa rilevano che la CUC avrebbe già dal giugno scorso sollecitato il Comune nella nomina di esperto da inserirvi e atteso invano - si precisa che con nota prot. n°38274 del 12/05/2022 la CUC ha richiesto al Comune di verificare l'esistenza e la disponibilià all'interno dell'Ente di esperto da inserire nell'anzidetta Commissione giudicatrice, con nomina successiva al 08/06/2022, data di scadenza per la presentazione delle offerte".

"L'Ente, con riscontro formalmente inviato in data 08/06/2022 prot. n°46074, non ha manifestato - PROSEGUE LA NOTA - la disponibilità richiesta, atteso il grave sottodimensionamento del personale, che ab origine ha indotto il Comune di Lamezia Terme nella scelta, effettuata a novembre 2020, di avvalersi della CUC di Reggio Calabria per l'espletamento delle procedure di appalto di pertinenza, facendosi carico dei relativi costi, che ricomprendono anche il compenso per la Commissione giudicatrice nominato dalla stessa CUC. Ciò detto, la Commissione giudicatrice è stata nominata dalla CUC in data 14/07/2022, e non il 13/09/2022 come si vuole far credere, l'iter di valutazione delle offerte tecniche concluso e, a seguito di verifica di congruità svolta dall'Ente, con determinazione della CUC del 12 settembre scorso è stata formulata la proposta di aggiudicazione per tutti e tre i lotti nei confronti del nuovo gestore, il quale già dal successivo 13.09.2022 ha avviato con le organizzazioni sindacali gli adempimenti richiesti dalla calusola sociale. E' paradossale, pertanto, che le stesse organizzazioni sindacali, in prima linea nel confronto con il neogestore del servizio e ricevute dal Dirigente del Settore Servizi alla Persona il 01 settembre scorso, lamentino la totale assenza di informazioni! Quanto invece alla paventata dispersione dell'utenza afferente i nidi comunali verso le strutture private, la stessa è chiaramente smentita dal numero di bambini ammessi a frequentare il servizio, in netto aumento rispetto all'avvio del precedente anno educativo per n. 6 minori per l'asilo di via Conforti, n. 5 per l'asilo di via Spartivento e n. 12 per l'asilo di via Giovanni XXIII. Tutto ciò chiarito, a rassicurazione delle famiglie beneficiarie, a danno delle quali va la confusione generata dalle notizie distorte diffuse".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook