Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Filadelfia piange la scomparsa dell'ex sindaco Vito La Gala
IL LUTTO

Filadelfia piange la scomparsa dell'ex sindaco Vito La Gala

di
Catanzaro, Cronaca
L'ex sindaco Vito La Galla

Lutto in città per l’improvvisa morte del professore Vito La Gala sindaco dal 1996 al 2001. Personaggio di spicco della politica filadelfiese, La Gala sin da giovane aveva militato nelle file della Democrazia Cristiana , nel Duemila assieme a un gruppo di professionisti filadelfiesi aderì al partito dell’allora ministro Lamberto Dini, successivamente si iscrisse a Forza Italia il movimento creato da Silvio Berlusconi ma per alcuni dissidi con alcuni esponenti locali e provinciale degli azzurri abbandonò definitivamente la politica dedicandosi all’insegnamento fino al 2013 anno in cui andò in pensione.
Vito La Gala insegnante di Informatica si prodigò affinchè sia il Liceo scientifico scuola dove ha insegnato per più di un quarto di secolo che l’Istituto professionale diventassero un’eccellenza grazie anche ai laboratori di Inglese, informatica, scienze voluti fortemente da lui e dall’ora preside Giuseppe Condello dove si sono formati centinaia di studenti che oggi unitamente anche agli amministratori comunali lo ricordano con affetto.

Il cordoglio del consigliere regionale Francesco De Nisi

«Con la morte del prof. Vito La Gala la comunità di Filadelfia e il Vibonese perdono un amministratore e un docente di altissimo profilo».
Così il consigliere regionale e coordinatore in Calabria di “Italia al Centro” Francesco De Nisi esprime il suo cordoglio per la scomparsa dell’ex primo cittadino del ridente centro dell’entroterra Vibonese. «Già consigliere, assessore, vicesindaco e sindaco del Comune di Filadelfia dal 1997 al 2001 - aggiunge De Nisi - ha saputo imprimere all’azione amministrazione del comune di Filadelfia un cambio di passo volto alla concretezza e all’ attenzione per l’ambiente e io territorio. In politica è stato corretto e mite, portatore di quei valori tipici degli amministratori formatisi alla scuola della Democrazia Cristiana». Poi conclude: «Agli studenti che hanno frequentato il Liceo Scientifico di Filadelfia rimane il ricordo di un docente serio e integerrimo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook