Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pontili... sospesi a Catanzaro, l'Asd Amici del porto non ci sta: “Ingannati dai politici”
IL CASO

Pontili... sospesi a Catanzaro, l'Asd Amici del porto non ci sta: “Ingannati dai politici”

L'ADS amici del porto di Catanzaro non ci sta e scrive una nota dopo la notizia della sospensione dell'istallazione dei pontili.

La nota

«Adesso basta! La misura è colma. Apprendiamo dalla stampa e poi verificato di persona con un incontro al Comune che la tanta sospirata Concessione per l’installazione dei pontili nel porto di Catanzaro risulta sospesa per chiarimenti chiesti da alcuni consiglieri della Commissione al patrimonio, e per aver scoperto nel giorno della firma del rilascio di alcuni legami parentali tra un funzionario già indagato e poi assolto, ed un collaboratore della Carmar srl, l’azienda incaricata della installazione e gestione delle strutture. Ora, noi della ASD Amici del Porto di Catanzaro non vogliamo entrare in merito tecnicamente sulla vicenda che ha comportato questo inaspettato stop, come non siamo interessati, al momento, ai comportamenti che hanno avuto in precedenza gli Enti chiamati ad esprimere, dopo completa visione di tutti gli atti e richieste di prescrizioni, VVFF, Capitaneria di Porto. Non vogliamo tutto questo semplicemente perché la nuova amministrazione ci aveva dato per certo la chiusura positiva della pratica già per i giorni scorsi. L’installazione dei pontili è stato uno dei grandi temi in campagna elettorale da parte di tutti i candidati e noi ci abbiamo creduto, abbiamo collaborato e tenuta buona la base da azioni di protesta o peggio, perché abbiamo creduto prima nel sindaco Abramo quando, con il fallimento delle gare d’appalto, ebbe il coraggio e la determinazione di procedere con assegnazione diretta, ma soprattutto abbiamo creduto nel sindaco Fiorita, nel suo staff e nei funzionari nominati a sviluppare i suoi progetti elettorali compreso il Porto di Catanzaro. Amministrare comporta avere coraggio e determinazione, sempre e comunque nella legalità, delle azioni amministrative, sapendo di fare bene per la comunità, altrimenti è inutile proporsi alla cittadinanza. Troviamo attuale la famosa frase del romanzo dei Promessi Sposi che oggi potrebbe leggersi “Questo porto non sa da fare”. Ma perché?».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook