Giovedì, 06 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pizzo, malore fatale in mare: morto Giorgio Ceravolo, era coordinatore cittadino di Rifondazione comunista
TRAGEDIA

Pizzo, malore fatale in mare: morto Giorgio Ceravolo, era coordinatore cittadino di Rifondazione comunista

di
Il 58enne qualche mese fa aveva subito un infarto, ma non riusciva stare lontano da suo mare

Perde la vita nel corso di una battuta di pesca il coordinatore cittadino di Pizzo del partito della Rifondazione comunista. Giorgio Ceravolo aveva 58 anni e qualche mese fa aveva subito un infarto, ma tuttavia non gli aveva fatto cambiare vita, tanto che anche nella serata di giovedì aveva indossato la muta, e si era tuffato nello specchio acqueo di fronte al ristorante “La nave”, nei pressi del quale aveva parcheggiato lo scooter.

Il mare era il suo elemento e ce l’aveva oltre che nel cuore anche negli occhi…dello stesso colore. Giovedì, purtroppo, è annegato proprio nel suo mare, probabilmente colto da malore e a nulla sono valsi i soccorsi; l’equipaggio del 118 intervenuto sul posto, ha potuto giusto accertarne il decesso. A ritrovarlo in acqua esanime, nei pressi della Stazione, è stato il fratello, che ha così lanciato l’allarme. Sul posto è intervenuta la Guardia costiera. La notizia ha scosso l’intera comunità napitina: Giorgio era l’amico di tutti. A caratterizzarlo le sue buone maniere, il sorriso e la sua grande passione per la politica.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook