Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scontro tra Comune e Fc Lamezia sulla tinteggiatura del “D’Ippolito”
POLEMICA

Scontro tra Comune e Fc Lamezia sulla tinteggiatura del “D’Ippolito”

di
Il nuovo gestore dello stadio ha cambiato i colori dei settori da bianco-verde a giallo-blu. La Vigor ha deciso di emigrare al “Riga” in segno di protesta. Il Municipio ha diffidato la società a ripristinare la verniciatura
Catanzaro, Cronaca
Stadio "Luigi D'Ippolito"

Ci risiamo. Nuova diatriba tra il Comune, guidato dal sindaco Paolo Mascaro, l’Fc Lamezia Terme, la compagine di calcio maggiore che milita in serie D, e la Vigor Lamezia, l’ultracentenaria società che prende parte al campionato di Promozione.
Scontro tra le parti la tinteggiatura di alcuni settori dello stadio “D’Ippolito”, che il gestore per i prossimi cinque anni, il Lamezia del presidente Felice Saladini, ha cambiato da bianco-verde (colori ufficiali della Vigor) a giallo-blù (i colori del Lamezia e del Comune). Nelle scorse settimane l’amministrazione comunale, precisamente il “Settore gestione e valorizzazione del patrimonio e del territorio”, ha diffidato il sodalizio al ripristino della verniciatura esistente entro sette giorni. Una notifica rigettata dal club, secondo cui i lavori riguardano “unità di spazio assoggettate a particolari discipline”, regolamentate dal titolo 4, distintamente il capo 4.1, del regolamento edilizio comunale.
La nuova coloritura ha generato polemiche tra i tifosi e non è stata affatto digerita dalla Vigor che, in segno di protesta, ha deciso di emigrare al “Riga” di Sant’Eufemia per giocare le proprie partite interne.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook