Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Una via d’uscita per l’emergenza loculi a Vibo Valentia
CIMITERO

Una via d’uscita per l’emergenza loculi a Vibo Valentia

di
Il Consiglio comunale esaminerà la proposta di concessione del suolo cimiteriale alla Società operaia per nuove strutture

Il diritto alla sepoltura, nella città di Vibo, frazioni comprese, non affatto scontato ormai da tempo. La carenza di loculi nei cimiteri del territorio comunale rappresenta, d’altronde, un’emergenza a tutti gli effetti. Emergenza dinanzi alla quale le ultime tre amministrazioni non sono riuscite ancora ad intervenire in modo significativo. In buona sostanza, di loculi disponibili ve ne sono sempre meno. Proprio per questa ragione, si sta studiando una soluzione che possa in qualche modo evitare che il momento del dolore e del distacco dal mondo terreno sia –per così dire –aggravato dalla mancanza di un luogo tranquillo nel quale riporre il feretro del defunto.
Così, dopo tentativi più o meno falliti, nei prossimi giorni arriverà nell’Aula del Consiglio comunale una proposta di concessione del suolo cimiteriale alla Società operaia, affinché vengano realizzati nuovi loculi. Di questi, circa 150 in totale, il 25% potrebbe essere poi ceduto all’Amministrazione comunale. Si tratterebbe di briciole, ma sarebbe comunque un modo per evitare che quello che molti anziani definiscono oggi apertis verbis il divieto di morire, divenga la regola. E d’altronde, i numeri parlano chiaro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook