Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuova riorganizzazione sanitaria a Lamezia, l’Asp prevede oltre 200 assunzioni
SANITA'

Nuova riorganizzazione sanitaria a Lamezia, l’Asp prevede oltre 200 assunzioni

di
Approvata la proposta per il reclutamento di personale per gestire il post pandemia

Quattordici psicologi, 136 infermieri, 14 assistenti sociali, 9 fisioterapisti e 70 operatori socio-sanitari. Numeri importanti che potrebbero garantire una boccata d’ossigeno all’ospedale “Giovanni Paolo II” e alle strutture sanitarie dell’intera provincia. L’Asp di Catanzaro, guidata dal commissario straordinario Ilario Lazzaro, la proposta finalizzata al reclutamento del personale a supporto della gestione Covid-19. Che tradotto significa l’assunzione di nuovo personale per la fase post-pandemia, in modo da «migliorare la capacità aziendale di rispondere sia all’emergenza Covid che alle eventuali situazioni di ulteriori pandemie». Da qui la volontà dell’Asp di incrementare il personale assistenziale sia in ambito ospedaliero che territoriale. Anche perché, così come evidenzia la stessa Asp, al momento l’organico infermieristico assegnato nelle diverse sedi distrettuali «non è sufficiente a garantire la copertura delle attività ambulatoriali programmate e quelle emergenti che richiedono interventi anche in aree interne, caratterizzate da distanze geografiche e scarsità dei servizi».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook