Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca ’Ndrangheta a Mesoraca, il boss Ferrazzo fa scena muta davanti al giudice
IL PROCESSO

’Ndrangheta a Mesoraca, il boss Ferrazzo fa scena muta davanti al giudice

Al via gli interrogatori degli arrestati nell’operazione

Ha fatto scena muta davanti al gip il boss di Mesoraca, Mario Donato Ferrazzo, detto Topolino, arrestato insieme ad altre 30 persone nel blitz della Dda e dei carabinieri “Ndrangheta di Mesoraca” scattato lunedì mattina. Ieri sono iniziati gli interrogatori di garanzia degli arrestati. E davanti al gip di Vibo Valentia, è comparso il 60enne capobastone. Che, difeso dagli avvocati Pietro Pitari e Giancarlo Pitari, s’è avvalso della facoltà di non rispondere. Ferrazzo è accusato, tra le altre cose, di associazione mafiosa, estorsione, narcotraffico e turbativa d’asta. Oggi, invece, sarà la volta di altri 17 dei 31 indagati arrestati che dovranno comparire davanti ai giudici per le indagini preliminari di Catanzaro e Vibo per essere ascoltati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook