Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gettonopoli a Catanzaro, procedimento a rischio. La difesa: le riprese sono inutilizzabili
IL PROCESSO

Gettonopoli a Catanzaro, procedimento a rischio. La difesa: le riprese sono inutilizzabili

di
Udienza preliminare per consiglieri comunali ed ex amministratori. Chiesta l’escussione del segretario Sica e dell’ex presidente Polimeni
Catanzaro, Cronaca

Potrebbe riservare un clamoroso colpo di scena l’udienza preliminare scaturita dall’inchiesta Gettonopoli. Ieri infatti davanti al gup Gabriella Pede l’avvocato Antonio Lomonaco ha sollevato un’eccezione circa l’inutilizzabilità degli atti e quindi anche delle riprese video effettuate nelle stanze dove si sarebbero dovute svolgere le sedute delle Commissioni. In sintesi secondo il legale dagli atti mancherebbe la proroga di indagini. Il giudice si è riservata la decisione che renderà nota nella prossima udienza fissata per il 21 novembre. In quella data dovrà sciogliere la riserva anche sulla richiesta dell’avvocato Eugenio Perrone di sentire in aula l’ex presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni e il segretario generale del Comune Vincenzina Sica. Durante l’udienza di ieri inoltre si sono svolti gli interrogatori richiesti dai consiglieri comunali Fabio Celia, Rosario Mancuso e dagli ex Antonio Mirarchi e Antonio Angotti che hanno raccontato come si svolgevano le riunioni degli organismi consiliari.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook