Mercoledì, 08 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale Lamezia, fuori uso il mammografo. Sospeso lo screening per le donne
IL DISAGIO

Ospedale Lamezia, fuori uso il mammografo. Sospeso lo screening per le donne

di
L’apparecchiatura non viene utilizzata già da qualche giorno. L’apparecchiatura non viene utilizzata già da qualche giorno

Ospedale “Giovanni Paolo II”: il mammografo è rotto, di conseguenza gli screening oncologici riguardanti la mammella sono momentaneamente sospesi. Potremmo chiamarla “cronaca di ordinario sconforto” in una struttura ospedaliera dove ogni giorno si registrano disagi e disservizi di ogni genere. La campagna di prevenzione sulle malattie oncologiche e l’effettuazione dei relativi screening avevano subito una brusca battuta d’arresto con l’avvento della pandemia.
L’emergenza sanitaria ha infatti imposto la chiusura degli ambulatori ospedalieri e tutti i programmati sono rimasti in stand by. Da poco tempo l’attività era ripresa in modo spedito, un segnale positivo accolto favorevolmente da molti che per due anni hanno “trascurato” cure mediche e attività di prevenzione. Inoltre il Centro screening dei tumori, facente parte dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, aveva spedito a casa le lettere per invitare l’utenza ad eseguire gli screening che hanno una notevole rilevanza nell’azione di prevenzione e di diagnosi precoce delle patologie tumorali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook