Giovedì, 08 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Comune di Catanzaro, le Entrate preoccupano. Diversi accertamenti fermi al palo
NEL PALAZZO

Comune di Catanzaro, le Entrate preoccupano. Diversi accertamenti fermi al palo

di
L’amministrazione scommette sul lavoro del nuovo responsabile del settore

È un quadro ancora in evoluzione ma tutto da chiarire quello relativo alle Entrate del Comune. Che l’ente non navighi in acque finanziarie del tutto tranquille, tra tagli ai trasferimenti statali e caro energia, non è ormai una novità. Ma proprio per questo i riflettori cominciano a essere puntati con una certa insistenza sulla questione non solo da parte dell’amministrazione comunale, anche da parte del Consiglio.
La prima novità degli ultimi giorni è arrivata dalla nomina del nuovo funzionario responsabile dei tributi e delle entrate patrimoniali del settore Servizi finanziari, Bilancio, Tributi e Partecipate, Paolo Macrina, per diversi anni responsabile del settore economico finanziario del Comune di Soverato. Un passo che rivela l’intenzione dell’amministrazione guidata dal sindaco Nicola Fiorita di affondare le mani su un ambito particolarmente delicato. Ma anche quella di voler dare un’impronta più incisiva sul fronte del recupero delle Entrate, tasto dolente del contesto finanziario di Palazzo De Nobili, non solo sotto il profilo tributario ma anche a livello patrimoniale. Del resto nell’ultima seduta consiliare l’argomento ha attraversato le fasi finali dei lavori lasciando però il segno. È stato il consigliere Gianni Parisi a lanciare il primo sasso nello stagno (dopo averlo fatto anche in commissione nei giorni scorsi) invitando a «preoccuparci dell’andamento del bilancio».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook