Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, una nuova area per le malattie infettive al "Pugliese"
SANITA'

Catanzaro, una nuova area per le malattie infettive al "Pugliese"

di
Si punta a rafforzare tutto l’ospedale con un cappotto termico
Catanzaro, Cronaca
L'ospedale Pugliese di Catanzaro

Si vede una svolta per alcuni importanti lavori al “Pugliese-Ciaccio”. Dagli interventi previsti per il potenziamento della palazzina di Malattie infettive alla realizzazione del cappotto termico del “Pugliese”, dai fondi per le verifiche sismiche sugli edifici all’acquisto di una nuova e moderna strumentazione per la Radioterapia del “Ciaccio-De Lellis”, l’Azienda ospedaliera guidata dal commissario Francesco Procopio si prepara ad avviare una serie di “cantieri” centrali per lo sviluppo dell’hub.

Il punto probabilmente principale è lo sblocco dell’iter per la riqualificazione funzionale del padiglione di Malattie infettive. È infatti stato firmato l’accordo quadro con la “Procopio costruzioni”, la società catanzarese incaricata dei lavori che è subentrata all’impresa – fallita risultata vincitrice dell’appalto bandito da Invitalia.

Le opere in questione riguardano la ristrutturazione dell’immobile costruito negli anni ’80 attraverso la creazione di un Pronto soccorso dedicato alle Malattie infettive e di una Rianimazione per pazienti Covid con 15 posti letto di terapia intensiva e altri 15 di semi-intensiva. È previsto anche il potenziamento della strumentazione.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook