Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Le mani delle cosche di Guardavalle e Santa Cristina sul litorale laziale, in 63 dal gup
LA RICHIESTA

Le mani delle cosche di Guardavalle e Santa Cristina sul litorale laziale, in 63 dal gup

di
La Dda di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per esponenti del clan Gallace

Dalla Calabria al litorale laziale sarebbero riusciti a imporre il dominio delle cosche di Guardavalle e Santa Cristina d’Aspromonte. Dopo anni di indagini condotte dai Carabinieri la Dda di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per 63 persone che compariranno davanti al gup capitolino il prossimo 22 dicembre. Devono rispondere di di associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti aggravata dal metodo mafioso, estorsione aggravata e detenzione illegale di arma da fuoco, fittizia intestazione di beni e attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti aggravato dal metodo mafioso. Sarebbe stata operativa tra Anzio e Nettuno una vera locale di ‘ndrangheta capace di acquisire la gestione e il controllo di attività economiche nei più svariati settori (ittico, della panificazione, della gestione e smaltimento dei rifiuti, del movimento terra). Un’organizzazione che sarebbe riuscita a importare oltre 250 chili di cocaina dal Sud America. Rischiano il processo: Giacomo Madaffari, alias “Baffetto” 66 anni di Santa Cristina d’Aspromonte; Pietro Rocco Adesso 63 anni di Aprilia; Luca Alberello 55 anni di Aprilia; Guido Alessandrini detto “Birillo” 49 anni di Roma; Giuseppe Andreacchio 62 anni di Guardavalle; Fabrizio Bartolomei 48 anni di Roma; Alessandro Battistini 61 anni di Anzio; Gianluca Biancone 46 anni di Nettuno; Daniele Caseti 39 anni di Velletri; Antonio Checchi 66 anni di Subiaco; Nicola Chiriacò 28 anni di Anzio; Pasquale Chiriacò 57 anni di Anzio; Francesco Condina 41 anni di Palmi; Pasquale De Gilio 46 anni di Santa Cristina d’Aspromonte; Fabrizio De Velis 39 anni di Anzio; Carmine Dell’Unto 60 anni di Isola del Liri; Francesco Dionisi 49 anni di Nettuno; Francesco Fiorino 21 anni di Anzio; Piero Forte 46 anni di Galatina; Claudio Franzè 46 anni di Latina; Bruno Gallace 50 anni di Guardavalle; Alessandro Glorioso 51 anni di Caserta; Manuel Gubitosi 45 anni di Anzio; Vincenzo Italiano, alias Enzo, 51 anni di Rosarno; Hristov Anguel Kotov , alias Angelo il Bulgaro, 47 anni; Fabio Kowalsky, 55 anni di Roma; Franco Leoni 79 anni di Roma; Fatmir Limaci 38 anni di Stojan; Claudio Lo Mastro 56 anni, di Roma; Fabrizio Lorenzo 47 anni di Anzio; Claudio Lucifero 59 anni di Anzio; Bruno Madaffari 44 anni di Milano; Alfonso Manera 58 anni di Roma; Simone Massidda 44 anni di Nettuno; Manuele Mazzotta 28 anni di Cinquefrondi; Saverio Menichetti 48 anni di Roma; Gentian Mezinaj 45 anni di Sevaster Vlore; Stefano Nardi 42 anni di Nettuno; Argemiro Castro Navarro 32 anni; Emanuel Ottaviani 38 anni di Anzio; Daniele Paduano 39 anni di Anzio; Davide Perronace 48 anni di Nettuno; Gabriele Perronace 23 anni di Anzio; Marco Pirri 43 anni di Roma; Alfio Ricca 64 anni di Taurianova; Antonio Riggio 69 anni di Guardavalle; Elia Rillo, alias Elio, 59 anni di Bovino; Francesca Romagnoli 39 anni di Roma; Marco Rondinara 46 anni di Nettuno, Silvio Roseo 32 anni di Anzio; Nicola Salvo 59 anni di Ventotene; Francesco Samà 35 anni di Anzio; Arsene Sandon Pacifico 35 anni; Fabrizio Schinzari 46 anni di Roma; Ciro Scognamiglio 57 anni di Napoli; Gregorio Spanò 52 anni di San Cristina d’Aspromonte; Valerian Tanasa 51 anni; Cosimo Tedesco 39 anni di Catanzaro; Raffaele Tedesco 42 anni di Catanzaro; Mario Tedesco 31 anni di Soverato, Federico Usai, 26 anni di Anzio; Giuseppe Velletri 56 anni di Anzio; Salvatore Vetrano, 40 anni di Anzio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook