Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Infiltrazioni mafiose, il prefetto di Vibo invia commissione al Comune di Capistrano

Infiltrazioni mafiose, il prefetto di Vibo invia commissione al Comune di Capistrano

Catanzaro, Cronaca
Il municipio di Capistrano

Il prefetto di Vibo Valentia, Roberta Lulli, ha disposto l’invio di una Commissione di accesso agli atti al Comune di Capistrano per accertare infiltrazioni mafiose e condizionamenti nella vita dell’ente. La Commissione è composta dal capitano della Guardia di finanza, Roberto Castorina, dal capitano della Compagnia dei carabinieri di Serra San Bruno Francesco Conigliaro e dal viceprefetto Maria Rosa Luzza. La Commissione avrà tre mesi di tempo per esaminare atti, appalti, incarichi, affidamenti ed anche gli eventuali rapporti degli amministratori con la criminalità organizzata della 'ndrangheta. L’allora presidente della commissione parlamentare, Antimafia, Nicola Morra, nello scorso di giugno aveva sollecitato l’accesso agli atti al Comune di Capistrano, evidenziando le dichiarazioni del collaboratore di giustizia Emanuele Mancuso e le parentele di alcuni amministratori con personaggi coinvolti in procedimenti antimafia e per traffico di stupefacenti. Un consigliere comunale di Capistrano è inoltre imputato in un’inchiesta antimafia mentre il figlio è detenuto per traffico di stupefacenti e per lui sono stati richiesti dalla Dda 15 anni di reclusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook