Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vibo, trasporto pubblico penalizzato: Comuni isolati nei giorni festivi
TRASPORTI

Vibo, trasporto pubblico penalizzato: Comuni isolati nei giorni festivi

Le aziende di autolinee chiedono alla Regione di investire maggiori risorse finanziarie

Durante le festività il trasporto pubblico locale è molto penalizzato su tutto il territorio provinciale. A farne le spese anziani, giovani e pendolari i quali se non sono provvisti di mezzi propri sono “condannati” a rimanere bloccati nei loro comuni di residenza. La situazione non migliora di molto nei giorni feriali per il numero insufficiente di corse, (da e per Vibo Valentia) e per gli altri Centri strategici calabresi. I comuni più isolati sono quelli montani che restano tagliati fuori dai collegamenti giornalieri con le stazioni ferroviarie di Vibo-Pizzo, Lamezia Terme, con lo scalo aeroportuale lametino e con le sedi universitarie di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria. Non brilla il servizio anche nei Centri costieri. I turisti ne sanno qualcosa nel periodo estivo. «Se lo Stato e la Regione – ha sottolineato un esperto del settore – non investiranno più risorse finanziarie la situazione non cambierà per i prossimi 5 anni. La Calabria, e in particolare la provincia di Vibo Valentia, è tra le ultime regioni italiane anche nel settore del Trasporto pubblico locale che fa acqua da tutte le parti. Le proteste delle aziende di autolinee, degli autisti e dei pendolari non hanno sortito nessun risultato. La situazione è “inchiodata” a 40 anni fa. Il parco macchine – ha aggiunto – non è stato mai interamente rinnovato per cui sulle strade vibonesi è possibile vedere in circolazione pullman immatricolati nel 1999 altamente inquinanti».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook