Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vibo, il Comune punta su piste ciclabili nelle frazioni e su una città sempre più green
AMBIENTE

Vibo, il Comune punta su piste ciclabili nelle frazioni e su una città sempre più green

Realizzare il piano urbano della mobilità sostenibile (Pums), integrarlo con il Piano urbano del traffico (Put) che necessita di aggiornamento e procedere con la progettazione delle piste ciclabili a Vibo Valentia e nelle frazioni di Vibo Marina, Bivona e Porto Salvo, per le quali sono già stati ottenuti i relativi finanziamenti. Sono questi gli obiettivi di due delibere approvate dalla giunta comunale, su proposta dell’assessore all’Ambiente Vincenzo Bruni.

“Nell’ottica di una città green e a misura d’uomo, per la quale stiamo costantemente lavorando ormai da tre anni - spiega il sindaco Maria Limardo - abbiamo dato mandato agli uffici di sviluppare gli appositi strumenti regolatori che ci permetteranno poi di realizzare concretamente tutte quelle attività che consentiranno ai cittadini di vivere e muoversi in un ambiente più sicuro e sostenibile”.

Ad entrare nel dettaglio della proposta è l’assessore Bruni: “Le linee programmatiche individuano tra gli obiettivi dell’amministrazione la revisione del sistema viabilistico e della mobilità sostenibile, la definizione di una rete di piste ciclabili sostenibile e che si integri con il sistema della viabilità veicolare, la costituzione di un servizio di bike sharing, la realizzazione di attraversamenti pedonali sicuri, la rivitalizzazione delle piazze e degli spazi pubblici”.

In quest’ottica, la giunta ha dunque dato mandato agli uffici di avviare con urgenza tutte le procedure tecnico-amministrative volte alla redazione del Pums della città di Vibo Valentia; e di provvedere contestualmente, con analoga procedura e con urgenza, all’aggiornamento del Put. Il Pums è uno strumento strategico di lungo periodo adatto a sviluppare una visione complessiva della mobilità urbana che copra tutti i modi e le forme di trasporto (pubblico e privato, passeggeri e merci, motorizzato e non motorizzato, gestione del traffico e della sosta) e a individuare le strategie e le azioni volte a incrementare l’efficacia del sistema, in una logica di sostenibilità ambientale e miglioramento della qualità della vita nella città, in linea con gli indirizzi dell’amministrazione Limardo.

Con altra delibera è stato invece dato indirizzo agli uffici competenti di avviare tutte le procedure tecnico-amministrative volte alla progettazione di piste ciclabili da realizzare sul territorio comunale secondo l’organizzazione già prevista dal progetto di bike sharing realizzato a Vibo città e che verrà realizzato nel 2023 nelle frazioni marine di Vibo Marina, Bivona e Porto Salvo. “A fronte di finanziamenti statali già ottenuti - spiega ancora l’assessore Bruni - è ora necessario procedere alla progettazione delle piste ciclabili, in conformità con gli obiettivi di politica della mobilità e valutati gli effetti positivi in termini di riduzione dell’inquinamento atmosferico-acustico e del traffico veicolare che ne deriveranno. Obiettivi che ci siamo prefissati e per i quali il nostro indirizzo politico è chiaro”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook