Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, tema movida. La maggioranza: "Proseguiremo sulla via del dialogo"
LA RIUNIONE

Catanzaro, tema movida. La maggioranza: "Proseguiremo sulla via del dialogo"


Riunione di maggioranza con toni distesi e collaborativi questa mattina a Palazzo De Nobili, in cui tutti i consiglieri comunali, gli assessori e il sindaco Nicola Fiorita hanno affrontato diversi argomenti di stretta attualità per la città. Tra tutti, l’ordinanza di ieri del primo cittadino sulla movida che disciplina gli orari e le modalità di sospensione delle emissioni sonore relative agli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, con attività secondaria di intrattenimento musicale.

Nelle scorse ore, infatti, alcuni organi di stampa, a commento dell’ordinanza, avevano veicolato alcune informazioni risultate poco chiare in relazione alle prescrizioni orarie contenute nello stesso atto, che avevano determinato le incomprensioni con alcuni consiglieri e oggi chiarite.

In particolare, il provvedimento riguarda la diffusione di emissioni sonore nel periodo che va dal 09 gennaio 2023 al 14 giugno 2023. È possibile effettuare piccoli intrattenimenti complementari all’attività di somministrazione e riprodurre musica di qualsiasi natura all’interno e all’esterno da domenica a giovedì fino alle ore 24.00 e venerdì, sabato e festivi fino alle ore 01.30. Durante l’incontro sono emerse le ragioni che hanno determinato l’ordinanza del sindaco Fiorita: la necessità di aggiornare, verificare e rimodulare i provvedimenti vigenti in materia che risalivano al 2014 e che complessivamente risultavano più restrittivi nelle fasce orarie previste, rispetto a quanto oggi regolamentato.

In armonia con le norme generali che disciplinano la materia e che recentemente hanno uniformato le categorie destinatarie di tale provvedimento, l’atto è nato dall’ascolto dei bisogni che animano le tante attività economiche del territorio e in particolare di quelle che si occupano di food, cocktail bar e live music, contemperandoli anche con le altre esigenze dei cittadini residenti, da tenere nella debita considerazione.

È volontà dell’Amministrazione proseguire sulla via del dialogo con le attività del settore (a riguardo, era stato già programmato un incontro tra l’assessore alle Attività economiche Antonio Borelli e diversi rappresentanti degli esercenti) con l’obiettivo di giungere rapidamente ad un provvedimento più articolato che tenga conto delle diverse sensibilità e che potrebbe assumere la forma di un regolamento adottato dal Consiglio comunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook