Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Preso a calci e pugni a Vibo. Individuato e denunciato l'aggressore
POLIZIA

Preso a calci e pugni a Vibo. Individuato e denunciato l'aggressore

Nei giorni scorsi si è presentato in Questura a Vibo un uomo che, fortemente scosso e dolorante, ha affermato di essere stato aggredito con diversi calci e pugni da parte di un altro soggetto. Personale della squadra mobile si è attivata al fine di prestare le necessarie cure facendo giungere un’ambulanza che, dopo i primi accertamenti, ha condotto il malcapitato in ospedale.

Inoltre gli agenti hanno effettuato una serie di verifiche che hanno consentito agli investigatori di individuare il luogo dell’aggressione, alcuni testimoni che hanno assistito e diversi impianti di video sorveglianza che sono stati analizzati.
In seguito agli accertamenti compiuti è stata ricostruita la dinamica dei fatti che ha permesso di evidenziare che i due soggetti si erano incontrati unitamente ad una donna. Ne è scaturita una accesa discussione durante la quale l’aggredito ha avuto la peggio venendo ripetutamente colpito con schiaffi e pugni nonché sovrastato sino a cadere a terra. L’intervento di alcuni passanti ha evitato il peggio e ha consentito di porre fine all’aggressione dopo il compimento della quale, il responsabile è salito a bordo della sua autovettura assieme alla donna, dileguandosi.

Nonostante la presenza di pochi elementi, gli uomini della squadra mobile sono riusciti ad individuare la targa della macchina dell’aggressore e, pertanto, da un attento incrocio di dati investigativi, si è giunti all’identificazione dell’autore del reato e della donna che era insieme a lui. I due sono stati convocati in Questura dove si è delineata una ricostruzione dell’avvenimento perfettamente coincidente con quanto riferito dalla vittima in sede di denuncia.

L’aggredito dopo essere stato visitato dai medici dell’ospedale ha riportato una prognosi di 21 giorni salvo l’ulteriore necessità di effettuare altri approfondimenti diagnostici avendo riportato alcune lesioni nonché la lussazione della mandibola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook